italiano

Ripor

L'azienda

Le linee guida tracciate dalla attività famigliare sessant'anni fa sono sempre le stesse: capacità produttiva, amore per l'innovazione, flessibilità nel rapporto con il cliente, fiducia nella comunicazione. Su questi cardini poggia l'impianto di una azienda che è cresciuta grazie all'entusiasmo dei vertici e dei collaboratori, la intatta passione per la qualità che è garanzia di prodotto realizzato con il massimo scrupolo, contando su una capacità produttiva garantita da macchinari all'avanguardia, ma che non perde mai di vista la cura per i dettagli artigianali.

L'accuratezza del prodotto finito rivela l'amore per una materia viva, il legno, che esperti artigiani assieme a giovani falegnami lavorano con entusiasmo e competenza. Offrendo al mercato un prodotto unico per caratteristiche estetiche e nei dettagli.

Ripor fa parte di "Fenestra Veneta" il Consorzio di imprese artigiane nel settore della lavorazione degli infissi e delle porte che è nato nel 2010 con lo scopo di orientare decine di aziende del settore operanti nel Veneto verso la promozione, l'immagine, le sinergie commerciali, la valorizzazione del prodotto, l'ottimizzazione delle risorse, la formazione tecnica specifica.

Stefano Rizzo, titolare di Ripor, è oggi presidente di "Fenestra Veneta"  (http://www.consorziofenestraveneta.it/it/).

"Fenestra Veneta" fa parte del CRACA una società costituitasi nel 1978 per iniziativa della FRAV – Confartigianato del Veneto nata con lo scopo di promuovere e diffondere "forme associative" tra imprese artigiane e favorire il consolidamento e la crescita economica e sociale delle cooperative, dei consorzi, delle società consortili operanti nell'artigianato della Regione del Veneto. Quest'ultima rappresenta un'organizzazione sindacale dei datori di lavoro che associa circa 70 mila imprese del Veneto.

Azienda Azienda

La compagine sociale del CRACA è composta da più di sessanta consorzi e cooperative di imprese artigiane con sede nel Veneto, le cui attività vanno dai servizi all'export a quelli per la produzione, dagli acquisti collettivi all'acquisizione di commesse.